Acquista la PEC in offerta
REGISTRA SUBITO A SOLI 15,00€*
La Posta Certificata per Privati, Professionisti ed Imprese con Archivio di Sicurezza, SMS di Notifica e già pronta per la Fatturazione Elettronica!

Controlla gratis la disponibilita´

@legalmail.it CONTROLLA ORA

Controlla gratis la disponibilita

comunica la PEC della tua Azienda alla Camera di Commercio

Acquista Marche Temporali - Ufficio Camerale

Rinnova e acquista la tua firma digitale Infocert Altravia

Acquista e certifica il tuo dominio

Fatturazione Elettronica: PEC o Software?

del
Fatturazione Elettronica: PEC o Software?

Quali sono i vantaggi di scegliere la PEC per gestire le Fatture Elettroniche?

A partire dal 1° gennaio tutte le Partite IVA saranno obbligate ad utilizzare il processo di fatturazione elettronica sia per cessione di bene sia per prestazione di servizio. 5 milioni di aziende dovranno adeguarsi ed effettuare una scelta sulle modalità di gestione dell'invio e la ricezione delle fatture. L'obbligo è previsto in caso di operazioni tra tra due aziende (due operatori IVA, B2B), o tra un'azienda verso un cliente (operatore IVA e consumatore finale, B2C).  Anche i soggetti attualmente esclusi, come quelli a cui si applica il regime forfettario o di vantaggio, potrebbero ricevere fatture elettroniche. 
La fattura elettronica, in formato XML (eXtensible Markup Language), dovrà essere inviata dal fornitore al destinatario (cessionario/committente) tramite il sistema di interscambio (SdI), il "postino" dell'Agenzia delle Entrate.

Come inviare le Fatture Elettroniche?

L'invio, e la ricezione, della fattura elettronica potrà essere effettuata tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) o Software di Fatturazione Elettronica.
In caso di invio tramite PEC, la fattura, anche più di una, dovrà essere allegata al messagio ed inviato all'indirizzo SdI: sdi01@pec.fatturapa.it.
Per l'invio tramite software sarà possibile selezionare come indirizzo telematico del destinatario: un codice di destinatazione, un indirizzo PEC o, in caso di cliente privato, semplicemente il codice fiscale.

Quali sono i vantaggi di scegliere la PEC per gestire le Fatture Elettroniche?

Tutte le aziende sono già in possesso di una PEC depositata in CCIAA, è quindi facilmente reperibile da eventuali fornitori e/o clienti.
Gestire l'invio o la ricezione di fatture elettroniche via PEC è estremamente semplice, è necessario inviare semplicemente un messaggio di posta elettronica all'indirizzo SdI sdi01@pec.fatturapa.it
La trasmissione della fattura elettronica via PEC consente di allegare più fatture elettroniche fino ad una dimensione massima di 30 MB con un unico invio.
L'invio tramite PEC consente di ottenere anche le relative ricevute di accettazione e consegna (a SdI) emesse dal sistema PEC, un ulteriore prova legale della procedura di trsmissione.
Dopo la verifica effettuata da SdI il mittente riceverà un’ulteriore ricevuta di consegna inviata dal sistema di posta elettronica certificata di SdI.

Le ricevute di consegna inviate da SdI costituiscono una prova certa dell’emissione della fattura elettronica ed in caso di contenzioso tributario o recupero del credito tramite procedure monitorie, disporre delle ricevute di consegna che il sistema PEC assicura al soggetto emittente è fondamentale per poter attestare l’effettiva emissione della fattura elettronica.

Quali sono i vantaggi di scegliere un Software di Fatturazione Elettronica per gestire le Fatture Elettroniche?

Un software di fatturazione elettronica, come ad esempio FatturazioneB2B , consente di gestire l'intera fase di fatturazione, non solo l'invio e la ricezione della fattura, ma anche la sua creazione. Il software consente di gestire in maniera più immediata le fatture, di effettuare una prima verifica sulla correttezza dei dati nella fattura e monitorare la situazione di avanzamento delle spedizioni fatture.

di

Tutte le notizie »